I Pigmei BaKoya del Gabon.Pigmei Africani HomepageIntroduzioneVillaggi e capanneMusica e danzeRitrattiCirconcisione BakotaPigmei Baka (Camerun, Gabon e Congo)Pigmei BaKola-BaGyeli (Camerun e Guinea Equatoriale)Pigmei Bedzan (Camerun)Pigmei Aka (Rep. Centrafricana)Foresta e Pigmei (Galleria audio-fotografica)Ricerca sul campo (Diario audio-fotografico)La foresta ti ha. Storia di un'iniziazione
(Camerun, Gabon e Congo)
(Camerun e Guinea Equatoriale)
(Camerun)
(Rep. Centrafricana)
Galleria audio-fotografica
Diario audio-fotografico
Storia di un'iniziazione
sul sito Pygmies.org


* Nelle lingue native di altri popoli dell'Africa centrale, così come nella letteratura antropologica, i BaKoya vengono talvolta indicati come Pigmei Koya, Kola o Bakola, o ancora, più genericamente, come Pigmei Mbenga (con le varianti Bambenga, Babenga, Babinga, Binga, Mbinga, Babingas, Bingas, Ba-Binga e Yadinga).
Riguardo al significato, all'origine e all'uso della parola "Pigmeo", con le relative criticità, si veda questa nota terminologica.
I Pigmei BaKoya del Gabon.       URL della pagina: http://www.pygmies.org/bakoya/       Foto, testi e registrazioni audio di Luis Devin.
Nelle foreste del bacino occidentale del Congo, dove vivono i pigmei BaKoya, sono le ore 23:00.
Ogni minuto, almeno 25 ettari di foresta (250.000 m²) vengono distrutti nel mondo (fonte WWF).